SALERNITANA: venticinque anni fa, sette gol e sconfitta a Siracusa

 di Matteo Di Palma  articolo letto 207 volte
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com
SALERNITANA: venticinque anni fa, sette gol e sconfitta a Siracusa

La Salernitana, in data 17 maggio 1992, in occasione dell'ultimo turno del campionato di Serie C1 1991-92, era già matematicamente salva, e di scena quel giorno di venticinque anni fa esatti in terra sicula, non volle sfigurare contro il Siracusa. Per questo motivo, fece di tutto per avere la meglio sui siciliani, ed il risultato fu una partita spettacolare, da ambo le parti. Maragliulo (che sarà allenatore in seconda dei granata nel corso della gestione Cadregari) siglò il gol del vantaggio dei padroni di casa. Poi Novelli raddoppiò. La Salernitana cercò di reagire con D'Isidoro, accorciando le distanze. Lucidi, nel secondo tempò segnò il terzo gol per i siciliani, ma i granata reagirono: dapprima D'Isidoro accorciò nuovamente le distanze, poi si ebbe il pareggio granata da parte di Casale. Infine, a pochi minuti dal termine Paradiso siglò la quarta rete per il club siculo, sancendo una sconfitta per la Salernitana che comunque disputò una partita ammirevole, pur non avendo nulla da guadagnare o da perdere.

SIRACUSA-SALERNITANA 4-3 (Serie C1 1991-92)
Marcatori:
3' Maragliulo, 26' Novelli, 36' D'Isidoro, 61' Lucidi, 62' D'Isidoro, 69' Casale, 85' Paradiso