SALERNITANA: L'INFORTUNIO A LOMBARDI FA MALE PIU' DELLA SCONFITTA

18.02.2020 19:50 di Enzo Sica   Vedi letture
SALERNITANA: L'INFORTUNIO A LOMBARDI FA MALE PIU' DELLA SCONFITTA

La prima sconfitta del 2020 per una Salernitana fragile che al Bentegodi ha trovato disco rosso contro il Chievo rimette sul piatto della bilancia la bella e lunga positività della squadra di Ventura. Se in quattro gare la squadra granata è stata capace di portare a casa ben dieci punti questo stop anche inaspettato (possiamo dire) rimette in gioco quanto di buono è stato fatto da inizio girone di ritorno. Credo che tutto ciò vada analizzato anche se in un campionato come quello di quest'anno, molto livellato verso il basso,  puoi vincere due partite e sali in classifica ma se accusi qualche passo falso ti ritrovi nella bagarre.

La Salernitana, bella e convincente contro il Benevento (parliamo della penultima trasferta) ha mostrato delle crepe contro il Trapani nella gara all'Arechi e al Bentegodi, stadio tradizionalmente ostico per i colori granata, il gioco non è stato brillante anche se è chiaro che la partita è stata decisa da due episodi. Sfortunati per i ragazzi di Ventura visto che il rigore concesso ai clivensi è stato molto generoso ed il secondo gol di Giaccherini è arrivato un minuto dopo l'infortunio grave che ha messo fuori causa Cristiano Lombardi, un calciatore in grande spolvero, un punto di forza dei granata con ventura che, giustamente, è rammaricato non tanto per la sconfitta (che ci poteva pure stare) ma forse perchè ha perso per un bel pò di tempo il calciatore più rappresentativo di questa seconda parte della stagione.

Ritornando alla realtà attuale possiamo dire che non bisogna drammatizzare su questa sconfitta arrivata dopo 50 giorni (a La Spezia ci fu l'ultima...fermata nel girone di andata) che nulla toglie alla brillante classifica attuale della Salernitana. 36 punti in 24 gare non sono pochi, la quinta posizione in classifica è li a testimoniare che finora la truppa di Ventura ha fatto bene e domenica prossima nella gara contro il Livorno c'è la possibilità di ripartire e mettersi alle spalle questa trasferta in Veneto che sarà ricordata solo per il doppio infortunio a Cicerelli e Lombardi che forse costringerà Ventura anche a cambiare modulo contro i labronici. Ma importante sarà domenica sono vincere e ricominciare anche a sognare. Lo chiedono i tifosi granata che anche al Bentegodi in 500 hanno incoraggiato malgrado la sconfitta la loro squadra del cuore. Un grande gesto che solo una grande tifoseria come quella salernitana può fare...