VENTURA, L'ALLENATORE COL CARISMA GIUSTO PER SALERNO

04.09.2019 16:09 di Enzo Sica   Vedi letture
VENTURA, L'ALLENATORE COL CARISMA GIUSTO PER SALERNO

Dove potrà arrivare questa Salernitana? Un interrogativo che si pongono un pò tutti, addetti ai lavori in primis, perchè probabilmente pochi si aspettavano questa partenza così importante nel torneo di serie B della squadra di Ventura. Perchè vedere dopo cinque campionati di serie B la squadra granata lassù in vetta alla classifica a punteggio pieno con altre due compagini (Perugia ed Entella) non era francamente ipotizzabile. O lo era, forse, nella misura in cui tanti che hanno sempre creduto che non tutto potesse iniziare con il piede sbagliato nella stagione in cui su questa panchina siede un allenatore come Gian Piero Ventura. Che è pur sempre un tecnico esperto, da anni nel mondo del calcio, un vero e proprio totem prestato, crediamo, a questa categoria che a un maestro come lui va quasi stretta. Ma Ventura ha voluto, con questo suo "matrimonio" alla causa granata far emergere quanto di buono ha fatto in ben 34 anni di carriera che non potevano essere cancellati dall'infausta parentesi come CT sulla panchina della nazionale italiana.

Dunque perchè non avere quell'umiltà ma soprattutto quella voglia di rimettersi in gioco? Ed eccolo il Ventura che ha trasmesso tanto al popolo granata con la sua voglia di far bene, di credere in tanti valori, di riportare i tifosi delusi ed amareggiati di nuovo allo stadio. E non fanno testo le due vittorie di seguito contro Pescara e Cosenza. Sono importanti, è vero, ma l'aver riportato gente allo stadio, credere nel lavoro che Gian Piero Ventura ha iniziato e vuol continuare a fare sono indicatori da non sottovalutare. Perchè quando in panchina la società granata ha deciso, finalmente, di mettere un allenatore che potesse coinvolgere con il suo carisma una grande ed immensa tifoseria come quella granata ha immaginato che le cose potessero cambiare. In senso positivo, s'intende. A prescindere da come continuerà questa stagione che, comunque, alla luce dei primi presupposti dovrebbe davvero riservarci tantissime soddisfazioni. E la prova provata di tutto ciò è anche la richiesta da parte di tantissimi tifosi granata alla società di riaprire la campagna abbonamenti. Se non è un indicatore questo ditemi voi quale altro potrebbe essere...