LIVE MERCATO: giochi chiusi, rivivi le fasi salienti della giornata

02.09.2019 23:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
LIVE MERCATO: giochi chiusi, rivivi le fasi salienti della giornata

Aggiornamento ore 21: L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con il difensore classe ’88 Thomas Heurtaux. Il calciatore ha firmato con il club granata un contratto annuale con opzione.

Aggiornamento ore 20: come anticipato dalla nostra redazione la Salernitana ha ufficializzato l'ingaggio di Cedric Gondo. È il sesto giocatore che arriva dalla Lazio. Ufficiale anche il passaggio di Altobelli alla FeralpiSalo, altra operazione anticipata direttamente dai saloni degli hotel milanesi. La Salernitana si è chiusa nel silenzio per quanto riguarda Heurtaux. Il fatto che non si trattino altri difensori può essere un segnale positivo

aggiornamento ore 18:46: ufficiale il trasferimento di Romano Perticone al Cittadella. Il difensore ha firmato un contratto triennale e ha salutato in questo momento la dirigenza granata accordandosi sulla buonuscita. Esposito invece passa al Rieti e ha detto quanto segue alla nostra redazione: "Mi aspettavo qualche soluzione diversa, ma il calcio di oggi ha regole particolari che penalizzano gli over. Nessun rancore, ho concordato con la Salernitana che avevo bisogno di piazze che mi permettessero di giocare e acquisire visibilità. Darò il massimo per il Rieti". Intanto la stampa nazionale parla di un sondaggio per il centrocampista Deiola del Cagliari, la società assicura che non c'è stato assolutamente nulla. Depositato il contratto di Gondo.

Aggiornamento ore 17:40: Romano Perticone ha raggiunto Milano. Il difensore riceverà una buonuscita e successivamente firmerà con il Cittadella un contratto biennale. A breve sarà ricevuto dal direttore generale Angelo Fabiani e dal suo collaboratore Alberto Bianchi. Musso intanto è un nuovo giocatore della Paganese. Confermato un leggero rallentamento per Heurtaux, a breve incontro decisivo. Su Altobelli pressing dell'ambiziosa FeralpiSalo.

ore 17:25: Mirko Esposito ha raggiunto Milano e a breve parlerà con il direttore sportivo Angelo Fabiani. Potrebbe passare alla Juve Stabia. Sembra sfumata la pista Drudi, buon segnale in vista della trattativa Heurtaux. 

Aggiornamento ore 16:45: "Non è ancora certo l'arrivo di Heurtaux". Così la dirigenza granata presente a Milano. Il calciatore deve sbrigare alcune formalità burocratiche con la vecchia società, al momento non ci sarebbe ancora l'accordo sulla durata del contratto. Ad ogni modo filtra ottimismo sebbene i contatti con Drudi lasciassero presagire un rallentamento. Le possibilità che l'affare vada in porto sono comunque alte. Intanto due operazioni Minori e da tempo annunciate: Musso a Pagani, Morrone a Rieti. Rosina proposto al Cittadella

Aggiornamento ore 15:46: nell'ambito dell'operazione Perticone, la Salernitana potrebbe prelevare il difensore centrale Mirko Drudi. Sulle sue tracce c'è anche il Pescara, ma i granata hanno ottime possibilità. All'occorrenza può giocare anche esterno destro. L'arrivo di Druidi non compromette l'affare Heartaux.

aggiornamento ore 15: trovato l'accordo per il rinnovo di Moses Odjer: contratto fino al 2022 e no definitivo ad Entella e Livorno

Aggiornamento ore 14:45: pronte 4 ufficialità, due in entrata due in uscita. La Salernitana ha chiuso per il difensore centrale Heurtaux e per l'attaccante Cedric Gondo, fresco di quadriennale con la Lazio. Ironie a parte di chi ha accostato alla formazione granata una trentina di calciatori mai trattati, l'ex Rieti era promesso sposo del Catanzaro e soltanto oggi è spuntata l'ipotesi Salerno. Naturalmente accolta con entusiasmo. In uscita ai dettagli per Perticone al Cittadella e Musso alla Paganese 

Aggiornamento ore 14: qualora l'infortunio di Akpro dovesse essere serio, l'orientamento è quello di non tornare sul mercato a centrocampo ed eventualmente prendere un esterno. In quel caso la lacuna numerica la colmerebbe Kiyine che sarebbe impiegato come mezzala. Lo Spezia ha proposto De Col, il Brescia era favorevole a girare in prestito il sinistro Curcio, ma il no di Lopez al trasferimento a Catanzaro ha bloccato tutto. Intanto Perticone viaggia verso Cittadella

ORE 13:15: tra le tante voci fantacalcistiche che quest'estate hanno animato il dibattito negli ambienti del tifo granata (e veramente in tanti hanno parlato di trattative inesistenti paventando ufficialità imminenti e contatti mai esistiti) c'è anche quella di un passaggio di Djuric a qualche club di serie D. "Intense attività oniriche alla base di ciò" il commento ironico dell'agente che, alla nostra redazione, aveva ribadito che sperava in un campionato simile alla parte finale dello scorso girone di ritorno, quando il bosniaco fu decisivo. C'erano stati sondaggi di Ascoli, Padova e Reggina. 

AGGIORNAMENTO ORE 12:45: importante retroscena su Fabio Ceravolo, attaccante sempre più vicino alla Cremonese. Sembrerebbe che il tecnico Giampiero Ventura avesse chiesto a inizio luglio di fare un investimento su di lui parlandone direttamente con Claudio Lotito. Dopo l'avvento di Giannetti, però, la società e la dirigenza hanno ritenuto chiuso il mercato in entrata in quel reparto prospettandogli la possibilità di integrarlo con uno tra l'attuale centravanti del Parma e Alessio Cerci. Ventura ha preferito il fantasista ex Torino. Soltanto in caso di contemporanea partenza di Djuric e Calaiò si poteva tentare un nuovo assalto, sebbene il direttore sportivo Angelo Fabiani abbia detto pubblicamente che il no dello scorso gennaio aveva indispettito la proprietà. Ventura aveva chiesto senza successo anche Andrè Anderson, calciatore che Tare reputa incedibile. 

AGGIORNAMENTO ORE 12:20: il possibile arrivo dell'attaccante Gondo potrebbe spingere la Salernitana a cedere almeno uno degli attaccanti in rosa. Il principale indiziato è Emanuele Calaiò che, a breve, potrebbe avere un confronto telefonico con mister Ventura. Al momento non sembra rientrare in pieno nei piani del tecnico, ma l'esperto centravanti non ha intenzione di muoversi da Salerno se non in presenza di condizioni irrinunciabili. Stesso discorso per Djuric, valutato da Lotito 2 milioni di euro.

AGGIORNAMENTO ORE 12: intreccio di mercato col Catanzaro. Gondo aveva praticamente firmato con i giallorossi, ma il Rieti avrebbe chiesto di non girare il calciatore ad una diretta concorrente nella medesima categoria. E così Lotito lo ha acquistato per 150mila euro e girato in prestito alla Salernitana che, per non lasciare i calabresi a mani vuote in avanti, sta spingendo per la cessione di Emanuele Calaiò. I due club sono d'accordo da tempo, va convinto soltanto l'arciere che non vorrebbe scendere di categoria se non in presenza di un ricco biennale. Fabiani e Ventura a breve potrebbero parlare con l'ex centravanti del Catania per comunicargli che non rientra nei piani tecnici.

La Salernitana ha chiuso virtualmente il mercato in entrata. Stando alle indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, il direttore sportivo della Salernitana ha appena depositato il contratto del difensore Thomas Heurtaux: per lui biennale con opzione per una seconda stagione, già da domani sarà a disposizione dell'allenatore per ritrovare la miglior condizione fisica dopo mesi di inattività. Se in forma si tratta di un colpo decisamente importante che arricchisce un reparto difensivo che si era già ben comportato. Non è finita qui. Il no al Catanzaro ha spinto Claudio Lotito a dirottare a Salerno con la formula del prestito l'attaccante Cedric Gondo, pagato dalla Lazio 150mila euro. A questo punto sempre più probabile parta Emanuele Calaiò.