MERCATO: Salernitana, se ci sei batti un colpo

Granata completamente fermi sia in entrata, sia in uscita
05.01.2019 23:05 di Gaetano Ferraiuolo  articolo letto 1011 volte
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
MERCATO: Salernitana, se ci sei batti un colpo

Se è vero che il mercato è appena cominciato e che spesso i migliori affari si fanno nell'ultima settimana, è altrettanto vero che l'immobilismo della Salernitana inizia a destare qualche legittima preoccupazione. In città si respira un clima di grande sfiducia, alimentato dalla sconfitta interna col Pescara e dall'assenza della società sul territorio. Lotito e Mezzaroma, in silenzio stampa da mesi, hanno disertato per la prima volta l'appuntamento con l'ultima gara dell'anno, un gesto che non è passato inosservato e che è stato interpretato come una sorta di disimpegno. Ai patron, che in estate non hanno lesinato sforzi economici pur chiudendo il bilancio in attivo per quasi due milioni di euro, il compito di riconquistare tutti con i fatti. L'obiettivo play off è alla portata e dista soltanto due punti, ma è necessario presentarsi alla ripresa degli allenamenti con almeno due tasselli di spessore in più e senza quegli elementi da tempo in esubero e che rischierebbero di lavorare con il muso lungo e la mente altrove. A proposito di mercato in uscita, molti degli arrivi estivi sono destinati ad andare via a stretto giro di posta. In sintesi: Perticone rischia di trovare poco spazio e piace al Perugia, Vitale è stato sondato dal Pescara, ma la Salernitana ha detto no, Djavan Anderson e Di Gennaro potrebbero tornare alla Lazio ed accasarsi alla Spal, Palumbo è promesso sposo del Catania, Jallow è il sogno di Fabrizio Castori in quel di Carpi, alla Ternana è stato proposto Vuletich, Bellomo e Orlando viaggiano verso San Benedetto, mentre l'eventuale e imminente firma di Capuano a Rieti potrebbe spingere qualche esubero alla corte del vulcanico allenatore salernitano, su tutti Kadi, Volpicelli (di rientro dal Pro Piacenza) e il portiere Russo. 

E in entrata? Assodate le perplessità relative al ritorno di Palladino, la Salernitana non ha ancora approfondito i contatti con nessun giocatore. Con il Verona si era parlato di uno scambio Casasola-Cissè, a Gregucci piace moltissimo Marras del Pescara, la Spal potrebbe inserire Costa e Moncini nella vasta operazione che coinvolgerebbe- come detto- Anderson e Di Gennaro. Non risultano contatti recenti con Calaiò e Mazzeo, Ceravolo viaggia verso Benevento e non sente la Salernitana dal 16 agosto. Al netto dei tantissimi nomi circolati in queste ore altrove- spesso ipotesi da fantacalcio- c'è un immobilismo che preoccupa. La speranza dei tifosi è che già domani possano esserci piacevoli novità. Viceversa si rischierebbe di vivere un girone di ritorno da spettatori e non da protagonisti.