SALERNITANA: iniziano i tagli

07.01.2019 12:00 di TS Redazione  articolo letto 2121 volte
Fonte: La Città
SALERNITANA: iniziano i tagli

Lotito contro Lotito. È un bel duello, e non è soltanto un conflitto interiore. Lazio contro Salernitana: chi vince la sfida di mercato? Protagonista di quest’anomalo “scontro” tra due anime della stessa proprietà (senza dimenticare che quella granata è per il 50% di Mezzaroma) è diventato Djavan Anderson. Quasi dimenticato nel girone d’andata, adesso l’olandese d’origini giamaicane - cartellino biancoceleste (s’era svincolato dal Bari) e in prestito ai granata dallo scorso agosto - è diventato oggetto d’un contendere tutto interno a Villa San Sebastiano. Rumors capitolini ne danno per certo il rientro a Formello, la società dell’ippocampo dice invece di no, sostenendo che l’esterno destro sarà ancora a disposizione del tecnico Angelo Gregucci per tutto il girone di ritorno. Come finirà? Dipendesse da Anderson, probabilmente, si giocherebbe la carta laziale pur nella consapevolezza che per Simone Inzaghi potrà esser poco più d’un’alternativa. Dopo aver fatto tanta panchina in B, verrebbe da dire, quella dell’Olimpico sarebbe sicuramente più “comoda”. Eppure, è ferma volontà della Salernitana di trattenerlo, proprio come accaduto con Lamin Jallow, blindato. L'esodo d’inverno però sta per cominciare. E a guidare la locomotiva del treno dei partenti potrebbe essere Moses Odjer, vicino alla Virtus Entella. Se ne (ri)parlerà, soprattutto delle operazioni in entrata, già oggi, in un confronto tra il tecnico Gregucci e il direttore sportivo Fabiani. Perché tra undici giorni sarà di nuovo campionato. E anche se il mercato chiuderà a fine gennaio, sarebbe importante arrivare a Palermo senza troppi buchi né precari.