SALERNITANA: un club di B ha richiesto Cerci

12.01.2020 22:30 di TS Redazione   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: un club di B ha richiesto Cerci

Che Alessio Cerci non rientri appieno nei piani della società è risaputo, del resto la spaccatura fu sancita dalle parole proferite da Claudio Lotito subito dopo il pareggio casalingo col Perugia. La multa per aver infranto il regolamento interno ha acuito il malcontento della tifoseria, già preoccupata in estate di rivivere lo stesso incubo che ha contraddistinto l’era Foggia, Rosina e Di Gennaro. Al momento l’ipotesi risoluzione consensuale sembra essere tramontata, anche perchè il calciatore non ha nessuna intenzione di lasciare Salerno e di strappare un contratto biennale da 500mila euro lordi a stagione. Che possa restare da separato in casa sperando di ritrovare una forma accettabile cinque mesi dopo la firma? Possibile, sebbene anche il suo mentore Ventura abbia manifestato un pizzico di delusione. In attesa di capire quale sarà la versione ufficiale dei patron, ecco un curioso retroscena. Sembrerebbe, infatti, che il Livorno avesse chiesto informazioni alla Salernitana prima dell’esonero di Roberto Breda, desideroso di avere in organico un atleta d’esperienza e voglioso di rimettersi in discussione. Spinelli, dunque, aveva pensato a Cerci e lo avrebbe preso con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza. Una voce che arriva direttamente dalla Toscana e che, chissà, potrebbe tornare di strettissima attualità.