SALERNITANA: Ventura in discussione? La risposta della società..."

04.12.2019 16:30 di TS Redazione   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: Ventura in discussione? La risposta della società..."

Ci sono voci incontrollate che da qualche giorno accostano alla panchina della Salernitana ex calciatori o professionisti di ogni genere per la gioia di chi non crede mai alle notizie giornalistiche a meno che non permettano di fare ironia e alimentare il malcontento. Ci sono, poi, i fatti che parlano di un Ventura assolutamente intoccabile e che ieri ha deciso di recarsi a Firenze per la riunione con gli arbitri assieme al presidente Marco Mezzaroma. Naturalmente l’occasione è stata ghiotta per poter analizzare il momento vissuto dai granata e per proiettarsi anche in ottica futura. Il mister ha ribadito massima fiducia nel gruppo a disposizione, ha sottolineato le potenzialità ancora inespresse di diversi giocatori (Jallow su tutti), ma allo stesso tempo ha lasciato intendere che ci voglia tempo per arrivare ad abbinare gioco e risultati dal momento che il gruppo è ricco di under o di persone reduci da annate difficili. Il classico “stiamo gettando le basi per il futuro”.

Il patron, dal canto suo, ha apprezzato la gestione dei giovani, ha riconosciuto l’alibi dei 7-8 punti in meno per le clamorose sviste arbitrali e ha manifestato curiosità rispetto al rendimento dell’organico quando tutti saranno a disposizione. In chiave mercato Ventura ha ribadito un concetto: prendere tanto per prendere non serve a nulla, soprattutto se si tratta di giocatori a fine carriera o fermi da mesi. Se proprio bisognerà fare uno sforzo è bene orientarsi su gente d’esperienza, ma affamata, pronta all’uso e più forte di chi c’è già. Il discorso è scivolato sull’attacco, quanto al regista si darà una chance a Dziczek non appena sarà a disposizione e le valutazioni in merito saranno fatte a metà gennaio. Potrebbe arrivare un terzino destro che possa permettere di giocare anche con la difesa a 4, quanto al difensore centrale tutto ruota intorno a Thomas Heurtaux. Resta in bilico Alessio Cerci, ma c’è consapevolezza che, per il contratto stipulato e l’ingaggio garantito, non sarebbe semplice collocarlo altrove o provvedere a una risoluzione anticipata.