SALERNTANA: il punto sul mercato granata

08.01.2019 21:00 di Gaetano Ferraiuolo  articolo letto 1509 volte
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
SALERNTANA: il punto sul mercato granata

Fabiani ha detto chiaramente che “Lotito non indebolirà certo la Salernitana per qualche capriccio”.  Dopo una stagione esaltante tra le file del Bari, nel campionato scorso, Djavan Anderson batte i pugni sul tavolo e, prima di rientrare alla base (Lazio), chiede chiarezza alla proprietà di appartenenza. La sua volontà sarebbe quella di lasciare Salerno, ma Gregucci potrebbe giocare un ruolo fondamentale: in presenza di garanzie adeguate l’estroso esterno difensivo potrebbe restare pur sapendo che Pucino ha scalato posizioni nelle gerarchie e che l’eventuale permanenza di Casasola (valutato 1,5 milioni di euro) complicherebbe ulteriormente i piani. La Spal e il Verona restano alla finestra, la sensazione è che le possibilità che vada via restano elevate al netto delle smentite di rito. Insieme a lui potrebbe salutare la compagnia Davide Di Gennaro che, anche domani, si allenerà in disparte insieme a Bernardini. Sicuro partente Bellomo: Catania e Samb ci provano e sondano anche Volpicelli, Kalombo e Urso di ritorno dal Pro Piacenza e corteggiati anche dalla Paganese. In odore di cessione Palumbo (Catania), Odjer (Entella, prestito con obbligo di riscatto la pista più probabile), Signorelli (estero), Vuletich e forse Djuric, mentre Jallow è stato riconfermato. In entrata si torna a parlare di Mattia Sprocati, in uscita da Parma e richiesto da Benevento e Verona. Fredda la pista Palladino, Ceravolo a gennaio non è stato mai contattato, Floccari era il nome più gettonato, ma non accetterebbe un contratto di sei mesi. Tramontate le piste Calaiò e Palladino per la lunga inattività, si parla di Stoian del Crotone, Monaco del Perugia e Touba del Brugge, sondato anche in estate.