VENTURA: "Presi giocatori reduci da retrocessioni, voglio due difensori"

23.08.2019 18:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
VENTURA: "Presi giocatori reduci da retrocessioni, voglio due difensori"

Si è parlato inevitabilmente di calciomercato nel corso della conferenza stampa di questa mattina. Mister Ventura ha aperto l'argomento con un lungo discorso a 360° sostenendo, in sintesi, che "sono soddisfatto del materiale che ho a disposizione, in base a quello che arriverà successivamente potremo capire quali obiettivi porci. E' l'anno zero per tutti dopo una stagione difficile, bisognerà assolutamente dare il tempo a ciascun calciatore di raggiungere il massimo della condizione prima di esprimere giudizi". Ventura è stato chiaro: ha chiesto due difensori centrali "poi vedremo se saranno di altissima qualità o di basso profilo". A quel punto Jaroszynski potrebbe essere dirottato a sinistra e Kiyine sarebbe a tutti gli effetti un rinforzo per il centrocampo, laddove è stato riconfermato Di Tacchio "che ha altre caratteristiche, ma si sta applicando tantissimo per imparare ed apprendere".

Capitolo attacco. Confermato che non arriveranno altri calciatori, ma la bocciatura di Djuric è sempre più evidente anche se "va ricordato che nei primi sei mesi a Salerno si pensava fosse tutto fuorchè un giocatore di pallone, poi dopo ha dato il suo contributo. Pesa 120 chili e ha caratteristiche fisiche diverse da altri, non possiamo aspettarci corra come Odjer. Ci vorrà tempo". Poi la battuta: "Se mi danno Mandzukic è chiaro che è d'obbligo trovare un modo per inserirlo nella lista. Anche perchè già sapete che Giannetti non farà mai un tiro e Cerci non disputerà nemmeno una partita". Tradotto: numericamente il reparto offensivo è a posto, ma se andasse via Djuric e Calaiò accettasse il salto all'indietro di categoria tutto potrebbe accadere. Morrone è destinato a partire in prestito, Lopez pare non sia sul mercato, valutazioni in corso su Carillo e Migliorini.