AMARCORD: a Cremona tantissime polemiche un anno fa

07.11.2019 22:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
AMARCORD: a Cremona tantissime polemiche un anno fa

Quando si parla di Cremonese-Salernitana la mente vola a tante partite purtroppo decise anche da clamorosi episodi arbitrali che ancora oggi gridano vendetta. Ieri vi abbiamo parlato della sfida del 2010, quando i granata rimasero addirittura in otto nell'arco di nove minuti per le espulsioni di Peccarisi, Pestrin e Montervino. Oggi rammentiamo quanto accadde nella gara disputata l'anno scorso, anche in quel caso prima della sosta per le nazionali. Il match finì 0-0 e fu decisamente brutto, con la Salernitana di Stefano Colantuono piuttosto rinunciataria, ma assolutamente solida e impenetrabile in difesa. Nei minuti di recupero accadde praticamente di tutto: prima un rigore solare non fischiato per fallo in chiara occasione da gol di Kresic su Djuric, poi una punizione inesistente a favore della Cremonese che per poco non costava la rete di Carretta, infine l'espulsione di Schiavi per proteste e le successive tre giornate di squalifica. Il signor Guccini intonò dunque una musica sbagliata, un 4 in pagella e 2 punti in meno per i colori granata.