ASCOLI - Dg Lovato: "Gara rovinata dall'arbitro, il rigore delitto perfetto..."

15.04.2019 21:30 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
ASCOLI - Dg Lovato: "Gara rovinata dall'arbitro, il rigore delitto perfetto..."

Gianni Lovato, dg dell'Ascoli, si è presentato in sala stampa allo stadio Picco di La Spezia per commentare la sconfitta subita in rimonta dai marchigiani contro gli spezzini: "L'arbitro ha voluto mostrarsi autorevole ma ha finito per rovinare la partita. Abbiamo assistito a due partite diverse. Nel primo tempo abbiamo giocato meglio noi, ci siamo presentati con un approccio diverso alla gara ed eravamo con merito avanti di due gol. L'espulsione di Ninkovic? Vi invito a riguardare le immagini. Non c'è stato un "vaffa" all'arbitro, ma un mezzo gesto che il nostro giocatore poteva evitarsi, visto che è esperto e ha una carriera importante. In quel momento Volpi lo richiama e basta, Ninkovic va avanti e non si gira e forse l'arbitro si impermalosisce e lo espelle dopo alcuni secondi e lì ha rovinato la partita. Tutto ciò è inammissibile, era già successo nella gara d'andata. Il delitto perfetto ad inizio ripresa con un rigore francamente risibile, Laverone mette la mano ma non dà neanche la spinta a Mora, un contatto come ce ne sono migliaia in area in tutte le partite, gli arbitri dovrebbero studiare anche gli atteggiamenti di certi giocatori esperti come Mora che sono particolarmente abili ad ottenere determinate cose. Noi ci sentiamo veramente defraudati, vincendo questa partita eravamo salvi e saremmo andati ad un punto dallo Spezia ed a due punti dal Cittadella con cui dobbiamo ancora giocare, si sarebbero aperte prospettive clamorose", riporta Piceno Time.