CAOS SERIE B - Moggi: "Non ci sono più regole..."

19.05.2019 12:30 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
© foto di Simone Calabrese
CAOS SERIE B - Moggi: "Non ci sono più regole..."

A margine di un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb.com, Luciano Moggi ha fatto alcune considerazioni sulle decisioni prese dalla Lega di B:

Direttore, che caos in Serie B. La retrocessione del Palermo firmata dal tribunale, i playout che non si giocano…

“Il caos è cominciato l’anno scorso. Quando manca la testa è tutto un casino. Il Foggia reclama i playout… magari non è tutto peggio dell’anno scorso. I problemi del Palermo si conoscevano da tre anni, hanno aspettato che cambiasse la presidenza prima di provvedere. Che Zamparini ne abbia combinate tante non c’è dubbio, ma sono fatti precedenti. E così si penalizza una città che merita la Serie A. Il Palermo paga gli errori di Zamparini”.

Avrebbe aspettato il secondo grado di giudizio prima di far giocare i playoff?

Si… certo. Così come avrei fatto giocare i playout, ma evidentemente tornava più comodo fare così”.

Nel Consiglio della Lega B c’erano parti interessate alle decisioni che sono state prese, tra queste la Salernitana con Mezzaroma e il Perugia con Santopadre.

“Non ci sono più regole… non c’è più niente. Il calcio attuale è sotto gli occhi di tutti…. però tutti stanno zitti”.