CENTENARIO - Caramanno: "Abbiamo fatto tutto in tempi record "

18.06.2019 12:00 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
Fonte: La Città
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
CENTENARIO - Caramanno: "Abbiamo fatto tutto in tempi record "

La grande festa. Più che il 18 giugno sembra il 31 dicembre, in quell’attesa spasmodica per un evento che supera di gran lunga il Capodanno. Nemmeno le torride temperature estive che mordono alle caviglie i cittadini di Salerno riescono a pareggiare il calore che il Centenario sta propagando in città e provincia. Un fuoco che arde vivo, divampando in strada e sui social, inghiottendo tutto favorito dalla benzina delle critiche. "Che si pensi a festeggiare, ora conta quello". Il secchio di acqua gelata sulle polemiche delle ultime ore lo getta l’assessore allo sport del Comune di Salerno, Angelo Caramanno, difendendosi sui mancati inviti in vista di una tre giorni di festa che per più di un’occasione ha perso di mira l’obiettivo per poi ritrovarlo quando il count-down si avvicinava sempre più allo zero. "Abbiamo fatto tutto in tempi record e con la massima trasparenza - ammette Caramanno -. Se ci è sfuggito qualcosa sarebbe meglio comunicarcelo invece che alzare polverone inutili. Stiamo lavorando senza sosta perché vogliamo vivere una festa indimenticabile".