CENTRO STORICO SALERNO - Esposito: "Sono stabiese di nascita e tifo Juve Stabia, il mio augurio..."

19.11.2019 22:30 di TS Redazione   Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
CENTRO STORICO SALERNO - Esposito: "Sono stabiese di nascita e tifo Juve Stabia, il mio augurio..."

Nel corso della puntata de “Il Pungiglione Stabiese” si è parlato del derby tra Juve Stabia e Salernitana di sabato prossimo con Giovanni Esposito, stabiese di nascita e attuale allenatore del Centro Storico Salerno, seconda squadra di calcio di Salerno inserita nel campionato Promozione Campano girone D. Queste le sue parole: 

"Sono stabiese di nascita e tifo Juve Stabia. Amo la mia città e la mia squadra. La vita mi ha portato a lavorare spesso a Salerno, dove lavoro tutt’ora con la seconda squadra cittadina, ma questo non vuol dire amare di meno i gialloblù. Devo tanto alla città di Salerno ma tiferò sempre Juve Stabia. Ho seguito spesso le vespe, lo farò anche sabato con i ragazzi della mia scuola calcio. La squadra mi piace, in casa riesce a dare qualcosa in più ma credo che mister Caserta sia bravo nel gestire tutto in una piazza difficile come Castellammare. Le vespe devono costruire al Menti la salvezza, una volta trovati gli equilibri si potrà osare anche fuori. Ripeto, Fabio Caserta sta lavorando alla grande per la Juve Stabia. All’inizio è stato criticato ingiustamente. Secondo me bisogna fidarsi di lui perché può portare alla salvezza la Juve Stabia.Uomini chiave? Mi aspetto un derby equilibrato in cui faranno la differenza due centrocampisti: Calò per i gialloblù e l’ex Di Tacchio per i granata. Le due squadre stanno avendo difficoltà in attacco e devono sbloccare i propri reparti offensivi. Mi auguro che sia una giornata di sport e che sia una festa sugli spalti. Mi auguro che a fine stagione la compagine allenata da mister Fabio Caserta festeggi la salvezza e la salernitana festeggi la promozione in A. I granata stanno recuperando anche un giocatore fortissimo come Cerci che può fare la differenza in cadetteria.