DAZN: fa arrabbiare i tifosi. “Troppo di parte, hanno parlato di rigore netto”

18.02.2020 21:30 di TS Redazione   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
DAZN: fa arrabbiare i tifosi. “Troppo di parte, hanno parlato di rigore netto”

Non è piaciuta a molti tifosi di fede granata la telecronaca di DAZN che ha raccontato la gara del posticipo tra Chievo Verona e Salernitana. Nessuno discute la professionalità dei giornalisti e degli opinionisti scelti da DAZN, ma la telecronaca di ieri sera ha fatto storcere il naso ai tifosi di fede granata che, in queste ore, stanno prendendo d’assalto i social network per esprimere un certo dissenso. Qualche club potrebbe emettere un comunicato stampa, altri hanno scritto direttamente all’emittente addirittura minacciando la disdetta, altri ancora ricordano che già contro la Juve Stabia ci fu una vera e propria offesa verso la città di Salerno e verso una Salernitana etichettata come succursale a livello nazionale. Il Chievo, improvvisamente, è diventato il Real Madrid come certificato dalla continua esaltazione del cronista e dell’ex attaccante Stefan Schwoch. Bastavano mezzo passaggio indovinato di Giaccherini o una chiusura ordinaria di Leverbe per dar vita ad un panegirico a tratti iperbolico, come se i gialloblu avessero surclassato la Salernitana. “Il calcio ha insegnato che può succedere sempre di tutto, la partita non è chiusa e ci vorrebbe il 3-0” è frase pronunciata al 93′ che qualcuno ha interpretato come una ironia gratuita e non è certamente corretto aver parlato di rigore netto senza far vedere le immagini come giusto che fosse. Totalmente ignorato, inoltre, un contatto molto dubbio in piena area clivense tra Cesar e Djuric: un solo replay, da dietro la porta e con una visuale pessima. Una serata storta per tutti, evidentemente anche per chi ha dovuto raccontare una partita bruttissima, da 0-0. Nessuno vuole un cronaca di parte, ma nemmeno “contro” a prescindere.