FABIANI: "Obiettivi? L'anno scorso eravamo favoriti. Mercato? Fatto quello che potevamo"

22.09.2019 12:01 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
FABIANI: "Obiettivi? L'anno scorso eravamo favoriti. Mercato? Fatto quello che potevamo"

Abbiamo ringiovanito la rosa, siamo la seconda squadra più giovane del campionato. Stiamo facendo un bel lavoro, i veri valori della B devono venire fuori”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani.

Che mercato è stato per la Salernitana?

“Abbiamo cercato di fare quello che era nelle nostre possibilità. Come detto abbiamo ringiovanito la squadra. Ci sono stati diversi arrivi, ci vuole del tempo. Considerato anche che abbiamo fatti i playout con tutto quello che è successo, la partenza è stata buona”.

Stasera affrontate il Trapani.

“È un campionato livellato. Trapani è un campo ostico, loro devono muovere la classifica. Sarà una gara battagliera, non ci sono squadre non attrezzate”.

Spazio agli obiettivi: a cosa punta la Salernitana?

“Dobbiamo vivere di partita in partita. Poi tireremo le somme. Nel calcio i pronostici vengono spesso sovvertiti. L’anno scorso eravamo favoriti e invece avete visto come è finita”.

Mercato: è stata una sessione movimentata.

“Ci sono stati movimenti importanti. In A e in B. Ma il calcio giocato è tutta un’altra cosa. In campo vanno i calciatori, sono loro gli attori principali. Poi in B non c’è niente di scontato. In A dopo sei-sette partite si può avere un quadro completo”.

Il colpo che la incuriosisce?

“Ribery alla Fiorentina. Così come il ritorno di Balotelli in Italia. In A ci sono stati ottimi movimenti”.