GIUDICE SPORTIVO: un turno di stop per Gatto, multa alla Salernitana

 di Paolo Siotto  articolo letto 888 volte
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
GIUDICE SPORTIVO: un turno di stop per Gatto, multa alla Salernitana

É stato pubblicato pochi minuti fa dal sito della Lega di B il comunicato del Giudice Sportivo relativo alla quattordicesima giornata del campionato di Serie B. La Salernitana, com'era già noto, dovrà fare a meno di Gatto per un turno dopo l'espulsione rimediata a Cesena. Inoltre il club di via Allende è stato multato con un'ammenda di € 1500 per avere - si legge nella nota - suoi sostenitori, al 32° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un petardo.

Di seguito le decisioni del Giudice Sportivo dpo la 14^ giornata

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. CREMONESE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso numerosi fumogeni nel proprio settore; per avere inoltre, al 14° del secondo tempo, lanciato una bottiglietta d'acqua in direzione di un calciatore della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. BRESCIA per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco due petardi ed un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. SPEZIA per avere suoi sostenitori, al 36° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un accendino in direzione di un calciatore della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. SALERNITANA per avere suoi sostenitori, al 32° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. BARI per avere suoi sostenitori, al 33° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza. Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. FOGGIA per avere suoi sostenitori, al 31° del secondo tempo, acceso tre fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, al 5° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

ADORNI Davide (Cittadella): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CERRI Alberto (Perugia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

GATTO Leonardo Davide (Salernitana): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.000,00

MAMMARELLA Carlo (Pro Vercelli): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quinta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BARILLA' Antonino (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

D'ANGELO Angelo (Avellino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

VIVES Giuseppe (Pro Vercelli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione)