LA PARTITA DEL PORTIERE: Micai, miracoli ogni tanto ma poca sicurezza alla difesa

08.12.2019 20:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
LA PARTITA DEL PORTIERE: Micai, miracoli ogni tanto ma poca sicurezza alla difesa

Per antonomasia il portiere davvero bravo non è quello che fa il miracolo durante una partita, ma colui che trasmette sicurezza alla difesa rendendo semplici le cose più complicate. Alessandro Micai, da questo punto di vista, non è propriamente una garanzia. Il pipelet mantovano, sempre perforato in campionato fatta eccezione per le gare con Cosenza e Trapani, è eccessivamente discontinuo e passa repentinamente da un 7 a un 5 in pagella. Ieri non ha colpe specifiche, anzi ha evitato un passivo più pesante con un paio di parate ottime, ma sul secondo gol non accenna nemmeno il tuffo mentre sul terzo non solo non esce, ma si fa passare il pallone sotto le gambe. Un marchio di fabbrica, purtroppo. Un limite sul quale lavorare. Per la prima volta in stagione Micai incassa quattro gol, a Salerno gli era già successo nel derby col Benevento e in casa col Pescara.