LA PARTITA DEL PORTIERE: Micai non dà sicurezza sulle palle inattive

26.01.2020 19:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
LA PARTITA DEL PORTIERE: Micai non dà sicurezza sulle palle inattive

Per fortuna il suo errore non ha sortito effetti negativi, ma Alessandro Micai anche ieri è finito sul banco degli imputati. Abbiamo detto più volte che tra i pali è un discreto portiere (molto istintivo e talvolta "scenografico"), ma sia nelle uscite, sia nei rinvii, sia sulla gestione della difesa in occasione delle palle inattive a sfavore lascia davvero a desiderare. Non certo le "papere" colossali dell'anno scorso, che quasi costavano la retrocessione, ma un vagare nell'area piccola quando il Cosenza ha segnato il gol de vantaggio. Cosa voleva fare il pipelet mantovano che, come si evince dalle immagini, ha accennato l'uscita per poi restare am età strada? Uno degli errori più frequenti e più gravi per un portiere, specialmente a questi livelli. Anche nella ripresa è stato graziato da un salvataggio provvidenziale di Dziczek e Migliorini, nel finale invece una parata agevole su Machach. Nessuna bocciatura, sia chiaro. Ma la sensazione è che non trasmetta la giusta serenità alla retroguardia.