LA PARTITA DEL PORTIERE: Micai super nella ripresa, ma quei rinvii…

23.09.2019 20:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
LA PARTITA DEL PORTIERE: Micai super nella ripresa, ma quei rinvii…

Seconda partita consecutiva in trasferta senza subire gol per la Salernitana, aiutata dall’imprecisione degli attaccanti del Trapani, da un pizzico di fortuna (vedi traversa di Taugourdeau) e dall’ottima prestazione di un terzetto sempre più affiatato e che ha superato a pieni voti l’esame dopo il primo mese di campionato. Karo, Migliorini e Jaroszynski si stanno comportando benissimo e anche il portiere non può che trarre vantaggio dalla crescita dei suoi compagni di reparto. Voto alto anche per Alessandro Micai. Finalmente, verrebbe da dire. Al netto dei soliti errori palla al piede (in parte ieri giustificati dal vento), ieri il pipelet mantovano ha sfornato una prestazione convincente nei secondi 45 minuti salvando a ripetizione il risultato. Almeno quattro gli interventi importanti, uno decisivo quando Del Prete ha toccato il pallone con la punta del piede sugli sviluppi di un corner costringendolo ad un riflesso da campione. Vento, distanza ravvicinata e aver visto la sfera all’ultimo secondo la rendono una delle parate più difficili della sua esperienza con la maglia granata. Anche nel finale ha mostrato grande attenzione nelle uscite, solo in una circostanza non si è inteso con Karo che ha aspettato invano un suo intervento prima di spazzare il pallone in fallo laterale. Unico neo, come detto, i rinvii: un suo rilancio avventato ha spalancato la strada del gol a Pettinari, per fortuna il vento ha indebolito la traiettoria e permesso ai granata di salvare sulla linea. Si riparte, però, dal secondo tempo di Micai, bravo già a Cosenza nella prima frazione di gioco. Recuperare completamente un ragazzo senza dubbio valido garantirebbe tanti punti in più alla Salernitana.