LECCE- SALERNITANA: vigilia vera, primo test da grande con la suggestione Milan

17.08.2019 13:30 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: La Città
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
LECCE- SALERNITANA: vigilia vera, primo test da grande con la suggestione Milan

Il gioco si fa duro, e non è il solito - consumato - modo di dire. È vigilia vera, non certo roba da bermuda e ciabatte, perché Lecce-Salernitana di Coppa Italia nasce già come uno snodo importante nell’estate granata. Poco credibile etichettarlo come cruciale, doveroso invece definirlo interessante visto che dopo tanti sparring di serie C, tra amichevoli e in ultimo il debutto ufficiale contro il Catanzaro, la squadra di Ventura si misura contro un’avversaria più forte, neo promossa in A e sull’onda d’un entusiasmo soltanto da cavalcare tra un calciomercato che fa sognare e una tifoseria in fermento. Ce n’è abbastanza per accorgersi che al Via del Mare il coefficiente di difficoltà sarà massimo per il cavalluccio marino e forse, a sette giorni dall’inizio del campionato di B, è proprio quello che ci voleva per valutare il livello di competitività della Salernitana, oltre che di forma (discorso quest’ultimo spesso mascherato da alibi relativi, perché se l’ippocampo ha le gambe pesanti di sicuro a Lecce nell’ultimo mese non hanno preso il sole né si son goduti le inflazionatissime vacanze del Salento). Quanto vale il roster granata, che Ventura vuole rinforzato, completato, ancora da altri due innesti? La domanda dalle cento pistole potrebbe trovare già domani una (prima) risposta, perché se è vero che la testa va rivolta all’Arechi e al Pescara, in una gara da tre punti “reali”, è altrettanto giusto cominciare ad annusare il profumo d’una partita da «fammi vedere chi sei...». La squadra di Liverani s’è rinforzata di brutto (presentato ieri Farias, anticipato di poco da Dell’Orco e Rispoli, due che Ventura avrebbe allenato volentieri a Salerno) e la piazza, calda di per sé ma “incendiata” dopo il doppio salto dalla C alla serie A, ha sfondato il muro dei 17mila abbonamenti. Che in Coppa Italia non valgono, certo, però cambia poco. Anche la prevendita per il match contro la Salernitana viaggia fortissimo, sfiorando già quota 10mila. I circa 200 supporters dell’ippocampo che si sono assicurati il biglietto per il settore ospiti (la prevendita “libera” già da qualche giorno chiude oggi alle sette della sera) si faranno sentire, ma va da sé che il Via del Mare sarà tutto una macchia giallorossa e non solo per il fresco restyling.