LOTITO: "Io non devo andare sotto la Curva ma..."

11.09.2019 17:00 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: La Città
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
LOTITO: "Io non devo andare sotto la Curva ma..."

A Claudio Lotito gli manca, eccome, di stare sotto la Curva Sud dello stadio Arechi. Ma il co-patron della Salernitana, con il cognato Marco Mezzaroma, non promette sogni ai tifosi benchè l’avvio sprint dei granata generi ottimismo. "Io non devo andare sotto la Curva. Devo solo allestire una squadra, non è che ho la bacchetta magica. L’entusiasmo è lecito ed i risultati di queste due prime gare del campionato di B lo giustificano. Personalmente non posso fare altro che offrire supporto pratico e di idee. Tutti dobbiamo capire, purtroppo, che spesso i risultati del campo non combaciano con quella che è la volontà del presidente. Lotito, quindi, tende la mano a Salerno ed ai tifosi della Salernitana. "Mi auguro che abbiamo trovato il punto di equilibrio attraverso un organico di qualità, un allenatore di qualità ed una organizzazione di qualità. Un lavoro continuo, ad ogni ora del giorno. E speriamo che ora arrivino anche i risultati di qualità. Lei è l’antistress dell’allenatore Ventura? "Con Ventura abbiamo un buon rapporto, di stima e di considerazione. Abbiamo l’opportunità di confrontarci. Ventura è uno che vuol fare parlare i risultati e ci tiene all’entusiasmo dei tifosi".