MERCATO: Salernitana, le ultime novità in entrata

25.08.2019 18:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
MERCATO:  Salernitana, le ultime novità in entrata

La vittoria di ieri ha delineato in gran parte le strategie future sul mercato. A destra, salvo colpi di scena, non arriverà nessuno: Cicerelli e Lombardi stanno lavorando benissimo, forniscono ampie garanzie e hanno convinto la dirigenza e lo staff tecnico a non inserire ulteriori tasselli. A centrocampo discorso molto simile: se Akpro è quello visto ieri, anche numericamente non sono necessari ulteriori investimenti e la società è convinta che l’inserimento graduale del polacco Dziczek garantirà un importante salto di qualità. A sinistra sono in tre per una maglia: Kiyine (ieri devastante), Jaroszynski e Lopez, calciatore che sta ricoprendo un ruolo importante all’interno dello spogliatoio e che Ventura, al momento, non ha inserito nella lista dei cedibili. Chi arriverà, dunque, a Salerno? Due difensori: un centrale di destra e uno di sinistra, proprio come richiesto da un allenatore sempre più padrone del mercato e fondamentale nelle scelte fatte sin qui in entrata e in uscita. I nomi? Ne sono veicolati tanti su diversi canali, quasi sempre si trattava di piste assolutamente inventate. Il vero obiettivo resta Dermaku, calciatore che il Parma ha confermato, ma che in extremis potrebbe essere collocato altrove per giocare con maggiore continuità. In quel caso Salerno avrebbe una corsia preferenziale in virtù dei buoni rapporti con la società ducale. Piace Varnier, un elemento che ha fatto benissimo a Cittadella due anni fa, scuola Atalanta, ma reduce da infortuni piuttosto seri. Vitturini del Pescara è altra pista caldeggiata dalla dirigenza, occhio al classico nome a sorpresa. E in attacco? I gol delle punte allontanano altri potenziali arrivi, anche perché si aspetta Cerci e non sarà affatto semplice convincere Calaiò e Djuric a scendere di categoria. Solo se partissero entrambi si potrebbe cercare un giocatore di valore assoluto. Nomi? Inutile creare illusioni ai tifosi: al momento il reparto offensivo resta così