MULTIPROPRIETA' - Gravina: "Argomento delicato, serve una riflessione politica"

06.11.2019 21:30 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: La Città
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
MULTIPROPRIETA' - Gravina: "Argomento delicato, serve una riflessione politica"

Il mondo resta com’è, l’articolo 16 bis delle famigerate Noif pure, e però la sensazione è che se ne (ri)parlerà presto. In sostanza, è rimasto deluso chi s’aspettava che il Consiglio Federale di ieri dicesse qualcosa di nuovo sul tema multi-proprietà, che riguarda da vicino due imprenditori e quattro società, Claudio Lotito e Aurelio De Laurentiis, presidenti rispettivamente di Lazio e Napoli prima di “raddoppiare” con Salernitana e Bari. A proposito del presunto misunderstanding sull’ordine del giorno, il presidente della Figc, Gabriele Gravina, è stato molto fermo, anche con qualche implicita stoccata, sostenendo testualmente: "Abbiamo modificato il regolamento sulle acquisizioni delle partecipazioni societarie. Erroneamente qualcuno, chiamando disperatamente, alludeva alle multi-proprietà o a casi specifici, ne abbiamo un paio in questo momento nel mondo professionisti. Erroneamente, perché invece si tratta di monitorare meglio l’acquisizione di quote societarie. Abbiamo voluto ribadire in maniera chiara che nel nostro mondo entrano persone che sono affidabili, credibili ma soprattutto solvibili".