PALERMO: futuro appeso a un filo. C'è un imprenditore pronto a rilevare il club in Serie D

26.06.2019 09:30 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
Fonte: mediagol
© foto di Francesco Paolo Palazzo/TuttoPalermo.net
PALERMO: futuro appeso a un filo. C'è un imprenditore pronto a rilevare il club in Serie D

Il club siciliano – il cui futuro rimane appeso ad un filo -, si sa, non ha depositato in tempo tutti i documenti necessari per l’iscrizione alla prossima Serie B. Ragion per cui, risulta tutt’oggi escluso dal campionato cadetto. Una situazione clamorosa resa quantomai paradossale dalle notizie apprese nel pomeriggio: la società di viale del Fante, infatti, sarebbe stata vittima di una truffa in merito alla richiesta della fideiussione utile per l’iscrizione al campionato.

Qualora il Palermo dovesse dire addio al campionato cadetto, con il conseguente spettro del fallimento, un noto imprenditore italiano sarebbe pronto a fare rinascere il calcio nel capoluogo siciliano. Si tratta di Massimo Ferrero, attuale presidente della Sampdoria, che – secondo quanto riportato dalla redazione di ‘SkySport’ – nella giornata di oggi avrebbe già contattato il sindaco Leoluca Orlando. Una proposta – quella del numero uno del club blucerchiato – che verrà valutata proprio dal primo cittadino di Palermo, insieme ad eventuali altri progetti di realtà imprenditoriali interessate a rilevare il club in Serie D.