PERTICONE: "Dovevamo approfittare della superiorità numerica"

 di ts redazione  articolo letto 519 volte
Fonte: tuttocesena
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
PERTICONE: "Dovevamo approfittare della superiorità numerica"

A fine partita è Romano Perticone, il capitano del Cesena, il primo a presentarsi nella sala stampa del Manuzzi per rispondere alle domande dei giornalisti dopo il deludente pareggio con la Salernitana. "È vero, l'abbiamo pareggiata noi - spiega - è stata una responsabilità nostra. Avremmo dovuto far pesare la superiorità numerica mentre invece quando concedi campo anche se sei in undici contro dieci l'avversario ti può far male, soprattutto in questa categoria. Noi abbiamo lasciato campo e poi sulle seconde palle vai in difficoltà se sei perdente".

Su cosa non ha funzionato: "Ora dovremo analizzare il momento senza essere superficiali, perchè non è più un caso visto che non è la prima volta che subiamo queste rimonte. Dobbiamo capire dove migliorare ma al tempo stesso non dobbiamo buttare cioè che facciamo di positivo. Dobbiamo capire i nostri punti di forza e la nostra debolezza".

Sui tanti gol presi: "Tutta la squadra deve essere brava a non creare problemi alla difesa. Dobbiamo fare in modo che non arrivino tutti questi palloni importanti negli ultimi 30 metri".

Sulla classifica: "Dobbiamo fare il nostro percorso senza guardare troppo la classifica. Quello che è importante è che abbiamo capito di poter far male e dobbiamo capire come poter gestire questa cosa".

Sul gol su punizione: "Sugli episodi sono sempre restio a parlare perchè chi gioca non ha mai la lucidità necessaria, su questo siete più bravi voi giornalisti che la vedete da un'altra prospettiva. Preferisco aspettare un giorno e rivederla a livello concettuale".