PESCARA - SALERNITANA: granata in totale emergenza. Le probabili formazioni

19.01.2020 08:30 di TS Redazione   Vedi letture
PESCARA - SALERNITANA: granata in totale emergenza. Le probabili formazioni

Vincere per sognare la promozione tramite playoff, vincere per trovare la continuità necessaria dopo un girone d'andata altalenante, vincere per regalare una soddisfazione a due tifoserie storicamente ostili e che ricordano con stato d'animo diverso la gara d'andata. Pescara-Salernitana è soltanto la prima di ritorno, ma mette in palio punti fondamentali anche per stare sereni e non doversi guardare alle spalle dopo i sorprendenti risultati di ieri. Abruzzesi che hanno sfruttato spesso il fattore casalingo: indimenticabile, in tal senso, il 4-0 inflitto alla corazzata Benevento. Granata "paradossali" fuori casa: tre vittorie su tre in avvio (uno dei record per la categoria), poi soltanto sconfitte e il pareggio di Empoli.

COME ARRIVA IL PESCARA

Dubbio modulo per Zauri che, memore della grande sofferenza nella partita d'andata, proverà a schierare uno schema che non agevoli le ripartenze potenzialmente devastanti degli ospiti. C'è abbondanza in tutti i reparti, al punto che anche calciatori come Scognamiglio potrebbero a sorpresa accomodarsi in panchina. Rientrato il caso Memushaj: l'albanese ha chiesto scusa, si è chiarito con lo staff tecnico e potrebbe guidare il centrocampo indossando addirittura la fascia di capitano. In avanti dubbio Maniero, a guidare il reparto offensivo sarà il bomber Christian Galano che ha trascinato il delfino nel girone d'andata. Partita speciale per il portiere Fiorillo, salernitano di nascita ma ormai pescarese d'adozione.

COME ARRIVA LA SALERNITANA

Ventura senza Karo, Firenze, Mantovani, Cerci, Di Tacchio e Kiyine e con Djuric, Giannetti, Lombardi e Billong a mezzo servizio. Possibile esordio dal primo minuto in difesa per Thomas Heurtaux, alla sua prima presenza stagionale. A centrocampo ci sarà ancora il talento polacco Patrick Dziczek, affiancato da Akpa Akpro e Maistro, favorito su Odjer anche per dinamiche di mercato. Unico ballottaggio nel reparto offensivo, laddove Gondo sembra sicuro di una maglia e potrebbe formare un tandem completamente inedito con Giannetti. La certezza è il modulo di partenza: il solito 3-5-2, anche perchè in organico manca un terzino destro di ruolo. Salernitana che potrà contare su un pubblico numeroso: saranno in 750, sold out nel settore ospiti. Il tifo granata continua a rappresentare una componente fondamentale per le sorti del cavalluccio marino. Tribuna, infine, per i nuovi acquisti Curcio e Aya: entrambi hanno firmato, ma l'ufficialità tarda ad arrivare. Ad ogni modo il centrale ex Pisa è squalificato

Le probabili formazioni

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Zappa, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo; Busellato, Palmiero, Memushaj; Galano, Machin; Maniero. A disp. Kastrati, Farelli, Del Grosso, Bruno, Bettella, Di Grazia, Crecco, Borrelli, Melegoni, Kastanos, Bocic. All. Zauri

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Heurtaux, Migliorini Jaroszynski; Lombardi, Akpa Akpro, Dziczek, Maistro, Cicerelli; Jallow, Giannetti. A disp. Vannucchi, Billong, Lopez, Odjer, Djuric, Gondo, Kalombo, Morrone, Pinto, Novella. All. Ventura

Arbitro: Minelli di Varese