SALERNITANA: campionati in B a confronto nell'era Lotito-Mezzaroma. Quale il migliore, e quale il peggiore?

20.05.2019 20:00 di Matteo Di Palma   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: campionati in B a confronto nell'era Lotito-Mezzaroma. Quale il migliore, e quale il peggiore?

La Salernitana milita in Serie B da quattro stagioni consecutive. Nel corso di tali annate, la squadra ha dovuto lottare per la salvezza oppure accontentarsi della parte centrale della classifica.

Secondo il parere dei tifosi (o buona parte di essi), la regoular season di B da poco conclusasi è la peggiore tra quelle dell'era Lotito-Mezzaroma, ma le cose stanno davvero così? Facendo un confronto di numeri tra i quattro campionati, possiamo individuare sia la peggiore che la migliore Salernitana tra quelle che hanno preso parte alla cadetteria con l'attuale proprietà.

Nel 2015-16 la Salernitana si è piazzata al 18° posto (su un totale di 22 squadre) con 45 punti, ottenendo 9 vittorie, 18 pareggi e 15 sconfitte, 48 gol fatti e 62 subiti. Ha mantenuto la categoria grazie alla vittoria al playout col Lanciano, con Menichini in panchina.

Nel 2016-17 la squadra si è classificata al 10° posto (su un totale di 22 squadre) con 54 punti, ottenendo 13 vittorie, 15 pareggi e 14 sconfitte, 44 gol fatti e 44 subiti.

Nel 2017-18 i granata hanno concluso il campionato in 12^ posizione (su un totale di 22 squadre) con 51 punti, ottenendo 11 vittorie, 18 pareggi, 13 sconfitte, 51 gol fatti e 58 subiti.

Infine, nella regoular season 2018-19, il club di via Allende si è classificato alla 15^ piazza (su un totale di 19 squadre) con 38 punti, ottenendo 11 vittorie, 8 pareggi, 19 sconfitte, 47 gol fatti e 60 incassati.

I numeri ci informano che il miglior campionato tra quelli analizzati è relativo alla stagione 2016-17. 

Per quanto invece riguarda la peggior stagione, non c'è molta differenza tra il 2015-16 e il 2018-19. Tuttavia, se nel 2015-16 l'obiettivo dichiarato a inizio torneo era proprio la salvezza con o senza playout, lo stesso non può dirsi per la regoular season di B da poco terminata. Ci sono poi anche altre variabili da considerare: per esempio la disaffezione, la contestazione e l'amarezza dei tifosi. Ma anche il clamoroso crollo in classifica dei granata, che da terzi sono poi sprofondati nei bassifondi: in base a ciò, si può affermare che il peggior campionato di B della Salernitana dell'era Lotito-Mezzaroma è proprio l'ultimo disputato.