SALERNITANA-CESENA: focus sugli ospiti

 di Vitantonio Polito  articolo letto 32 volte
SALERNITANA-CESENA: focus sugli ospiti

Il Cesena affronta la trentacinquesima giornata di Serie B contro la Salernitana. La  partita si conclude con il risultato di 1-1. In avvio di partita la Salernitana aggredisce. Bocalon non riesce a concretizzare di testa, poi Sprocati non trova la rete per un salvataggio in extremis di Cascione. Il Cesena riparte e mette i brividi con Laribi. Segue un tiro insidioso di Kiyine, che sfiora il palo. Improvvisamente i romagnoli trovano il vantaggio: da un cross di Donkor l’attaccante Moncini di testa supera il portiere Radunovic. La Salernitana prova subito la reazione impegnando due volte Fulignati, che compie dei veri miracoli su Rosina. Bocalon sciupa una buona palla servita da Kiyine, con il portiere che chiude bene lo specchio. Poi su punizione il Cesena va vicino al gol con Schiavone. Alla fine del primo tempo Casasola mette in area un buon pallone ma Bocalon da pochi metri non deposita in rete. Nella seconda frazione di gioco la Salernitana si spinge in avanti. Entrano due freschi attaccanti alla ricerca del gol. Dalmonte va a segno ma l’arbitro annulla per fuorigioco. In ripartenza atterrato il subentrato Rossi, viene concessa una punizione invitante. Rosina con il suo mancino a giro ristabilisce la parità battendo il portiere. Da un corner velenoso del Cesena respinge Radunovic, ma Cascione non ne approfitta. Nel finale ci prova Odjer ma il tiro va fuori. Così termina il match, con il Cesena che riesce ad ottenere un punto fondamentale in chiave salvezza su un campo difficile.