SALERNITANA: da Calil a Di Michele: "Una piazza del genere non poteva retrocedere"

10.06.2019 19:00 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: da Calil a Di Michele: "Una piazza del genere non poteva retrocedere"

Chi gioca nella Salernitana piange due volte: quando arriva e quando se ne va. Potremmo parafrasare uno dei tormentoni di un famoso film per raccontare le emozioni vissute in questi giorni da quei calciatori che hanno indossato la maglia granata in passato. L’augurio social di Caetano Calil, l’abbraccio a tutta la città di Nicola Salerno, oggi i commenti sul web di Arturo Di Napoli e David Di Michele che, in una B così scadente, forse farebbero ancora una grande figura: “Felici soprattutto per la tifoseria, una piazza del genere non poteva retrocedere. Grande Salernitana, hai sofferto ma alla fine ce l’hai fatta!” il pensiero praticamente condiviso, con tanto di immagini dell’epoca che li ritraggono esultanti sotto la curva Sud.