SALERNITANA: epiteto ed epitaffio Lotito va in corner

12.06.2019 11:30 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
SALERNITANA: epiteto ed epitaffio Lotito va in corner

Si è salvato in corner. O meglio, ha trasformato la gaffe in occasione per rafforzare la sua tesi, un po’ com’è riuscita a fare la sua Salernitana nel playout di Venezia, dove rischiava di retrocedere e invece ha difeso la B nel modo più palpitante possibile, vincendo ai rigori. Claudio Lotito, dopo il match del Penzo, ha rischiato l’autogol: "Sono venuto qui con la squadra e dai tifosi ho sentito più d’un epitaffio". Voleva dire epiteto. Un lapsus. Ma siccome conosce bene la differenza tra “l’offesa”, cui era riferito il suo pensiero, e “l’iscrizione funebre”, ecco che ha immediatamente ribaltato il campo: "L’epitaffio volevano farcelo in tanti. Ma la Salernitana si è salvata meritatamente". Lotito sempre in piedi, insomma. E sempre in giro. Ieri la Lega di A gli ha dato delega a trattare con Mediapro per la creazione di un canale televisivo.