SALERNITANA: grande prova di Adamonis, un "problema" in più per Bollini

 di Paolo Siotto  articolo letto 227 volte
SALERNITANA: grande prova di Adamonis, un "problema" in più per Bollini

Il rigore parato a Rosseti dopo 25' è solo la ciliegina sulla torta. Quella offerta da Marius Adamonis sabato pomeriggio è una prestazione positiva a trecentosessanta gradi. Sicuro nelle uscite e reattivo tra i pali, non ha fatto sentire la mancanza di Radunovic, anzi. Nelle ultime partite il portiere serbo era finito nel mirino della critica per qualche errore di troppo. Ecco dunque che la prova di sabato del collega lituano fa partire il toto-portiere.

Quello dell'estremo difensore è chiaramente un ruolo delicato dove la sicurezza mentale ha un ruolo fondamentale. Dare insicurezza a Radunovic, o caricare eccessivamente Adamonis, scaturirebbe effetti negativi. Eppure sarebbe ingiusto negare a prescindere la speranza di giocare al giovane portiere della Lazio, messosi in mostra già durante la preparazione estiva. La sensazione è che per il momento si vada avanti con il pipelet di proprietà dell'Atalanta. Adamonis continuerà a lavorare in silenzio, in attesa del suo momento...