SALERNITANA - JUVE STABIA: un intreccio di storie, di ritorni, incontri e riscatto

19.11.2019 15:30 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: stabiachannel
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
SALERNITANA - JUVE STABIA: un intreccio di storie, di ritorni, incontri e riscatto

Due città distanti appena 39 chilometri, accomunate dalla presenza del mare e della stessa intensa passione per il calcio: Castellammare di Stabia e Salerno sabato prossimo si affronteranno in match caldissimo e sentissimo da entrambe le tifoseria. Esiste un filo sottile che lega Juve Stabia e Salernitana. Non sarà una partita come tutte le altre per Rossi, Di Gennaro (nella foto) e Ciro Ferrara, osservati speciali in quanto ex. I primi due non hanno espresso le loro migliori qualità con la maglia della Salernitana. Sabato potrebbe essere l'occasione del riscatto personale. Discorso diverso, invece, per il braccio destro di Caserta, Ciro Ferrara, che ai microfoni della stampa ha spiegato: "A Salerno sono calcisticamente nato, ho giocato per 8 anni. Mi ha dato tanto, con una promozione a 31 anni, ricorsa per tutta la carriera ed una retrocessione avvenuta non sul campo dopo uno spareggio a Pescara contro il Cosenza". Sensazioni indescrivibili, il passato che si ripresenta ed emoziona. Ciro Ferrara, però, da professionista esemplare non dimentica l'obiettivo principale: "Lavoro dalle vespe da 3 anni, dove devo finire il lavoro e conquistare la salvezza con gli artigli".

Nelle fila delle vespe c'è anche un altro calciatore che conosce molto bene Salerno. Stiamo parlando di Luigi Canotto, che dopo Trapani spera di fare bene anche contro i granata, magari siglando un altro goal. Juve Stabia-Salernitana è, insomma, un intreccio di storie, di ritorni, incontri e riscatto: Lotito e Ventura da una parte, Langella e Caserta dall'altra. L'usato sicuro contro il nuovo che avanza. L'ex tecnico della nazionale italiana ritroverà le vespe, dopo averle affrontate col Torino. La spinta del Romeo Menti potrebbe risultare decisiva per i padroni di casa, che all'epoca Braglia iuscirono a fermare Ventura disputando un'ottima prestazione. Fabio Caserta si augura che il risultato possa essere addirittura migliore. Dopo la buona gara giocata col Benevento, la Juve Stabia vuole portare a casa i tre punti.