SALERNITANA: Kiyine, partenza col botto ma parabola in discesa

21.02.2020 21:00 di Valerio Vicinanza   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: Kiyine, partenza col botto ma parabola in discesa

Tra i talenti più fulgidi presenti attualmente nella rosa granata vi è certamente Sofian Kiyine, che per mezzi tecnici potrebbe essere considerato un giocatore di categoria superiore. Non è un caso che siano stati avvistati all'Arechi, nei mesi scorsi, alcuni osservatori dell'Arsenal, giunti a visionare il marocchino. Eppure, dopo un inizio stagionale davvero dei migliori, con prestazioni altisonanti e gol pesanti, l'ex Primavera del Chievo sta vivendo una parabola discendente davvero inattesa, che lo vede sistematicamente tra i peggiori da alcune giornate a questa parte. Dribbling e giocate d'alta scuola hanno lasciato il passo a leziosismi, disattenzioni e un atteggiamento decisamente troppo superficiale. Che le sirene inglesi possano aver avuto un effetto negativo sul duttile centrocampista? Possibile, ma il salto di qualità passa necessariamente per la testa prima che per i piedi e, sotto questo aspetto, il marocchino ha ancora da imparare. I granata, dal canto loro, devono ritrovare il miglior Kiyine che, quando in giornata, è capace di spostare gli equilibri come pochi.