SALERNITANA: Menichini, ora allenamenti a oltranza

26.05.2019 14:00 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
Fonte: La Città
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
SALERNITANA: Menichini, ora allenamenti a oltranza

La Salernitana si allenerà almeno fino al prossimo 11 giugno, quando potrebbe essere (ri)chiamata in campo a disputare i playout, mentre il Foggia chiede di sfidarla immediatamente. «Preso atto del provvedimento del Tar del Lazio emesso in data 23 maggio 2019, che accoglie la richiesta di sospensiva della delibera adottata dal Direttivo della Lega B in data 13 maggio», la società pugliese ha provveduto a notificare al numero uno dei club cadetti Mauro Balata e, per conoscenza, al presidente della Figc, Gabriele Gravina, istanza di fissazione immediata dei playout. Si legge nella nota del presidente dei satanelli Lucio Fares: «Riteniamo imprescindibile e legittimo che i preposti organi competenti, nel regolare e doveroso adempimento delle loro funzioni, diano immediata esecuzione al provvedimento giudiziale accogliendo l’istanza del Foggia Calcio, al fine di evitare gravi ed irreparabili danni, non solo alla scrivente società, ma anche a tutto il sistema calcio ed in particolare alla Lega di serie B. Ribadiamo la volontà di tutelare i nostri interessi in tutte le competenti sedi al fine di vedere riconosciuti i legittimi e sacrosanti diritti sanciti dalle norme vigenti come applicate dai tribunali competenti». Al momento, però, l’indicazione della Lega B è attendere che l’11 giugno il Tar del Lazio entri nel merito del ricorso del Foggia, dunque la Salernitana, sicura di non poter giocare prima di quella data, ha posticipato sino a metà giugno la fine degli allenamenti prevista per il 31 maggio. Lo ha cominciato ieri mattina alla sua squadra il tecnico Leonardo Menichini, che continua a “gestire” una situazione surreale, perché la salvezza è virtualmente in tasca ma il rischio di essere improvvisamente richiamati a giocare per difendere la serie B, contro Venezia o Foggia, è tutt’altro che remoto. Intanto, il difensore e vice-capitano granata Raffaele Pucino, convinto sostenitore del Passaporto ematico, è diventato protagonista del fumetto “David tra le nuvole”, ultima iniziativa della Fondazione Polito che sarà presentata nel mese di luglio.