SALERNITANA: porte aperte, quale risposta del pubblico?

25.04.2019 10:30 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
Fonte: il ferraiuolo
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
SALERNITANA: porte aperte, quale risposta del pubblico?

La scelta di aprire le porte del campo Volpe sa tanto di volontà da parte della società di mettere i calciatori sotto accusa pubblicamente e di spostare l’attenzione su un gruppo demotivato e che non ha mai trasmesso nulla nemmeno quando estemporaneamente si trovava al terzo posto. La tifoseria non si è fatta ammaliare e anche ieri pomeriggio potrebbe scegliere la strada dell’indifferenza: in tantissimi hanno già annunciato la propria assenza “perchè abbiamo chiesto in passato di farci vivere la Salernitana anche in settimana e non siamo stati mai ascoltati” o perchè “al Volpe ci dovrebbero essere anzitutto Lotito e Mezzaroma per confrontarsi con la piazza pubblicamente e non a Roma”. Il clima di tensione si respira in modo chiaro e tutti i tentativi fatti per lanciare un segnale “di pace” sono andati a vuoto, compresa la scelta di annullare la giornata granata e di dimezzare il prezzo dei biglietti per la sfida col Cittadella. Ormai è chiaro: solo l’allestimento di una grandissima squadra entro la partenza per il ritiro e la scelta di un allenatore di spessore potrà riavvicinare parte della tifoseria.