SALERNITANA: svantaggio fatale, quella atavica difficoltà a reagire...

12.03.2019 21:00 di Valerio Vicinanza  articolo letto 196 volte
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
SALERNITANA: svantaggio fatale, quella atavica difficoltà a reagire...

Contro il Crotone la Salernitana, ancora una volta, ha mostrato tutta la sua fragilità mentale non riuscendo a reagire adeguatamente allo svantaggio, giunto nel momento migliore per i granata che pur avevano iniziato la gara con la giusta personalità. Tuttavia è bastata una rete, incassata appena all'11', con una partita davanti per recuperare, per mandare il tilt la squadra e rimettere in discussione tutto. Dopo la prodezza di Simy, la squadra di Gregucci è sembrata aver smarrito di colpo lo spirito battagliero dei primi minuti, non riuscendo quasi mai ad imbastire una reazione davvero convincente. Meglio nella ripresa, ma il raddoppio del nigeriano ha definitivamente tagliato le gambe alla Salernitana, solo sporadicamente pericolosa sui calci piazzati. Non è un caso che la squadra granata sia riuscita a racimolare soltanto 8 punti. Il treno play-off si sta progressivamente allontanando e tra due settimane, quando la Salernitana dovrà osservare il turno di sosta, potrebbe essere ormai irragiungibile. Per far sì che non resti soltanto un grande rimpianto a fine stagione, la squadra deve innanzitutto ritrovare un equilibrio mentale che le permetta di non uscire dalle partite e di continuare a predicare la propria filosofia di calcio per tutti i novanta minuti.