SALERNITANA: tanti i primi tempi sprecati, occorre più continuità

09.10.2018 23:00 di Valerio Vicinanza  articolo letto 209 volte
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: tanti i primi tempi sprecati, occorre più continuità

La Salernitana vista in queste prime giornate è parsa una squadra ancora piuttosto discontinua nell'arco dei novanta minuti. Nella prima frazione di gioco gli uomini hanno infatti molto spesso fatto da spettatori, lasciando l'iniziativa agli avversari, prima di affilare le armi nella ripresa. Un problema di carburazione lenta ormai ben noto dalle parti dell'Arechi, dove già lo scorso anno la squadra aveva, per così dire, sciupato diversi primi tempi. Una sola la rete arrivata nei primi 45', quella di Francesco Di Tacchio contro il Padova, poi soltanto noia e tatticismi. Che sia o meno un problema di approccio, la Salernitana è comunque chiamata, in questo senso, ad un salto di qualità. Questo lo step più difficile, riuscire a proporre il proprio gioco con costanza nel corso della partita. Siamo soltanto all'inizio e occorre pazienza, affinché questo gruppo assimili i dettami del suo tecnico.