SALERNITANA: tanti rientri per Avellino, Bollini medita il cambio di modulo?

 di Paolo Siotto  articolo letto 560 volte
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: tanti rientri per Avellino, Bollini medita il cambio di modulo?

Inizierà questo pomeriggio la preparazione della Salernitana al derby di Avellino. Dopo il pareggio con l'Ascoli, la compagine granata domenica affronterà la formazione irpina in una gara dal sapore speciale. Chi può tirare un sospiro di sollievo è Alberto Bollini, il quale avrà a disposizione qualche cartuccia in più per la sfida del "Partenio-Lombardi". Rientreranno ovviamente Radunovic e Kiyine dopo gli impegni con le rispettive Nazionali, ma non solo. Il trainer di Poggio Rusco potrà contare su Bernardini, in tribuna con l'Ascoli. Bisognerà ancora attendere invece per Pucino e Gatto. Il rientro del centrale di Domodossola permetterà a Bollini di lavorare con maggiore tranquillità anche in virtù del rendimento fin qui positivo di Schiavi e Mantovani. 

Al vaglio anche la possibilità di ritornare alla difesa a quattro nel caso in cui dovesse recuperare anche Perico. In quel caso i centrali sarebbero Schiavi e Bernardini, con Vitale che invece agirebbe sulla corsia mancina. La linea a tre però non ha deluso, ed il rientro di Berna permetterebbe a Bollini di avanzare Vitale sulla linea dei centrocampisti, con la possibilità di avere una spinta maggiore in quella zona di campo. C'è poi da valutare il possibile impiego di Rosina, magari alle spalle di Rodriguez e Bocalon ma con la consapevolezza di non poter lasciare in panchina un elemento come Sprocati. Tante le valutazioni per il trainer granata che torna finalmente ad avere problemi di abbondanza.