SALERNITANA: Thomas Heurtaux potrebbe essere un nuovo rinforzo per la difesa granata?

13.01.2020 17:00 di Simone Caravano   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
SALERNITANA: Thomas Heurtaux potrebbe essere un nuovo rinforzo per la difesa granata?

In questa sessione di mercato invernale si parla tanto di come la Salernitana abbia bisogno di un bomber in attacco e un grande difensore, per dare maggiore sicurezza ad un reparto difensivo in costante difficoltà nel girone d’andata. E se questo giocatore la squadra granata lo avesse già in casa? Si perché era il 2 Settembre del 2019 quando la dirigenza salernitana annunciò l’arrivo di Thomas Heurtaux. Difensore classe 1988, quindi 31 anni sulla carta d’identità, nato in Francia più precisamente a Lisieux, piccolo comune della Normandia. Nei piani della società di inizio stagione, il francese doveva rappresentare il leader difensivo della squadra. Ovvero quel punto di riferimento al centro del reparto arretrato, la cui mancanza si è fatta sentire molto nella prima parte di stagione. Certo quando la Salernitana lo acquistò conosceva bene i problemi fisici del difensore francese, fermo dal Gennaio del 2019.Inoltre la società sapeva altrettanto, che almeno all’inizio, avrebbe avuto bisogno di tempo per recuperare la forma migliore. Allo stesso tempo nessuno si aspettava però che Heurtaux non riuscisse nemmeno a giocare un minuto in tutto il girone d’andata. Errore di valutazione della sua forma fisica o rischio troppo grosso acquistarlo, conscendo età e condizione fisica del giocatore, tanti possono essere i motivi per giudicare la mossa della società di acquistarlo troppo azzardata. Certo è che ora il francese sembra finalmente pronto per esordire in maglia granata e sarà compito suo far ricredere tutti a suon di partite e buone prestazioni. Anche perché il valore del calciatore non si può e non si deve mettere in discussione. Un giocatore che ha giocato per anni ad altissimi livelli, in campionato come la Serie A e la Ligue 1 francese. Un difensore dotato di una grande fisicità, 181 cm per 78 kg, e buonissime qualità nell’impostare il gioco e nell’andare in avanti. L’unica sua pecca forse è una rapidità nei movimenti non troppo spiccata, che però il più delle volte compensa benissimo con la sua grande fisicità ed esplosività.

Heurtax cresce calcisticamente in patria, nelle giovanili del Caen. Dopo una stagione in prestito tra il 2008 e il 2009 nello Cherbourg, compagine che militava nella terza serie francese, il Caen decide di aggregarlo alla prima squadra. Il 10 Agosto del 2009 allora il difensore francese fa il suo esordio in Ligue 2, in un match vinto dal Caen contro il Nantes. Da qui fino a fine stagione collezionerà 30 presenze, riuscendo a vincere il campionato e a ottenere la promozione in Ligue 1. Proprio nella massima serie francese giocherà per altre due stagioni con il Caen, collezionando 67presenze e 5 reti( 2 al PSG). Nel 2012 arriva la chiamata dell’Udinese, che decide di prelevarlo dalla Francia per quasi 3 milioni di euro. Il 25 Agosto 2018 Heurtaux esordisce in Serie A, nella sconfitta dell’Udinese contro la Fiorentina. Mentre un anno più tardi, il primo Settembre del 2013, firma il suo primo gol in Serie A contro il Parma. La sua avventura in terra friulana durerà in totale sei anni fino al 2017, raccogliendo 116 presenze e segnando 5 reti. Per via però di un minutaggio minimo nelle ultime due stagioni ad Udine, soprattutto per guai fisici, il difensore francese accetta la proposta dell’Hellas Verona. Heurtaux dunque abbandona l’Udinese in prestito per andare a giocare la stagione 2017/18 in Veneto. Durante tutto il campionato otterrà 19 presenze, senza segnare nessuna rete e non riuscendo ad evitare la retrocessione della sua squadra a fine stagione. Nell’estate del 2018 il difensore torna quindi all’Udinese, che però ad Agosto decide di venderlo a titolo definitivo in Turchia. Questa esperienza all’ Ankaragücü si rivelerà un vero e proprio flop per il difensore francese. Infatti riuscirà ad ottenere solo 5 presenze, anche per via di un infortunio subito nel Gennaio del 2019, ma soprattutto deciderà di svincolarsi per via di mancati pagamenti dello stipendio. Conclusasi nel peggiore dei modi l’avventura turca, dunque, Heurtaux si ritrova svincolato nell’estate 2019. A settembre così del 2019 arriva la proposta della Salernitana che lo acquista da svincolato, offrendogli un contratto annuale fino al 30 Giugno 2020. Di questi dodici mesi, come già detto più volte prima, 5 già sono andati via senza nessuna presenza, ma ora finalmente sembra essere arrivato il momento giusto per iniziare questa nuova avventura in maglia granata. Il test fatto con la primavera contro la Juve Stabia ha trasmesso buone sensazione, ora non resta che aspettare e sperare che Thomas Heurtaux mostri finalmente tutto il suo valore.