SALERNITANA: top e flop della partita contro il Cittadella

07.12.2019 21:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: top e flop della partita contro il Cittadella

Proponiamo di seguito top e flop della partita giocata oggi dalla Salernitana contro il Cittadella:

TOP

Milan Djuric: sblocca il risultato con un colpo di testa splendido che non lascia scampo a Paleari, ogni volta che prende il pallone dà l'impressione di poter far male. Sfiora il 2-2, quasi propizia il 4-4 spianando a Giannetti la strada per un pareggio che non arriva. Meritava più spazio anche in precedenza.

Cristiano Lombardi: un motorino sulla corsia di competenza, lo score parla di due assist e un rigore procurato senza dimenticare i due interventi di Paleari che gli hanno negato la gioia della seconda rete consecutiva. Tra i migliori, peccato per un po' di nervosismo di troppo.

FLOP

Gian Piero Ventura: stavolta dietro la lavagna finisce il mister. Sbaglia la formazione, i numeri sono impietosi, l'unica partita divertente si è vista all'esordio ed è la stessa Salernitana dei suoi predecessori. Non sappiamo e forse non sapremo mai i veri motivi di un atteggiamento indolente, ma da chi ha allenato la nazionale italiana ci si attende la capacità di risolvere i problemi e non il trincerarsi dietro il silenzio. Come si potrà recuperare ora il rapporto con la squadra?

Niccolò Giannetti: segna dopo tre mesi e il suo gol è anche piuttosto bello, ma quello che sbaglia nel finale supera anche il Chianese di Salernitana-Bari. Incredibile.

Antreas Karo: un pesce fuor d'acqua, tutti i giocatori del Cittadella vanno a nozze quando lo puntano e lo saltano in scioltezza. L'errore sul gol del 3-1 è da tornei amatoriali, una diagonale di facilissima lettura su un giocatore nemmeno tanto alto come Diaw. Bocciato.