SALERNITANA: top e flop della partita contro la Cremonese

10.11.2019 21:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/tuttosalernitana.com
SALERNITANA: top e flop della partita contro la Cremonese

Proponiamo di seguito i top e i flop della partita giocata questo pomeriggio dalla Salernitana contro la Cremonese, una sconfitta per certi aspetti immeritata e che non cancella un discreto secondo tempo.

TOP

Pavel Jaroszynski: una svirgolata a metà campo poteva essere letale, ma non cancella una performance di altissimo livello. Vince tutti i duelli con Ceravolo e Ciofani, annulla successivamente anche Palombi giocando sempre in anticipo e con straordinaria determinazione e concentrazione. Di categoria superiore, un talento che sarebbe importante blindare anche in futuro.

Jean Daniel Akpa Akpro: è una certezza, un valore aggiunto. Ha ragione Ventura quando afferma che "senza infortuni seri, probabilmente oggi non giocherebbe nemmeno a Salerno". L'ammonizione lo condiziona, ma a centrocampo canta e porta la croce.

FLOP

Sofiane Kiyine: si divora il gol del vantaggio, doveva "sfondare la porta" e invece perde l'attimo giusto per un dribbling di troppo. Diventerà un giocatore importante quando finirà di specchiarsi e comincerà a giocare per la squadra. 

Cristiano Lombardi: sarà pur vero che è stato fermo tanto tempo saltando una decina di gare, ma oggi ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare. Impegno e determinazione non si discutono, ma non ha dato alcun apporto alla manovra offensiva.