SALERNITANA - Tra “Sacro e Profano", prossimamente su DAZN [PHOTOGALLERY]

14.04.2019 14:00 di Antonio Siniscalchi   Vedi letture
Fonte: granatacento
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
SALERNITANA - Tra “Sacro e Profano", prossimamente su DAZN [PHOTOGALLERY]

La settimana prossima andrà in onda sulla piattaforma televisiva DAZN, esclusivista delle partite del campionato di Lega B, uno speciale sulla Salernitana e su Salerno, dal titolo “tra Sacro e Profano”. Ieri mattina una troupe della nota tv internazionale era in città per girare questo particolare spot, guidata da una delegazione del Salerno Club 2010 (Orilia, Pecoraro, Criscuolo, Ruggiero, De Simone, Sica). Proprio il presidente Orilia e l’addetto stampa Criscuolo, dopo una settimana di intenso lavoro, hanno “curato” l’organizzazione del servizio speciale. Passeggiata tra i vicoli della centro storico, per raccontare la nascita della nostra squadra del cuore, degustando la famosa scazzetta di Pantaleone, fino al Duomo. Qui Orilia ha snocciolato aneddoti di oltre 60 di storia granata, ma anche la storia di San Matteo ed i suoi quasi 40 anni di “portatore“ del Santo. A controbatterlo, con tono gioioso e amichevole, fra’ Gianfranco Pasquariello, cappellano universitario e grande ultras granata. Sacro e profano in un mix esplosivo, “granata e pisciauolo”…davvero emozionante. Dopo una visita alla Cripta, il variegato gruppo si e’ diretto all’Archivio di Stato, per visitare la mostra sui primi 100 anni della Salernitana. Ad attendere c’era Stefano Intennimeo, presidente dell’Associazione 19 Giugno 1919, che ha illustrato molti aspetti, anche poco conosciuti, della storia granata. Poi ultima tappa, immancabile, nel tempio del tifo: il Donato Vestuti. L’ex onorevole De Simone ha parlato della storia della Scuola Medica Salernitana, mentre Andrea Criscuolo ha spiegato come la Salernitana sia ragione esistenziale di vita da sempre, dimostrata dai numerosi tatuaggi di appartenenza ma anche dalla propria storia personale, raccontando l’aneddoto dello spostamento del proprio matrimonio per vedere la partita dei play off dei granata nel 2006 contro il Genoa.