SALERNITANA - Un inizio di campionato da favola: un exploit inaspettato dei granata

08.10.2019 14:00 di Orlando Aita   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/tuttosalernitana.com
SALERNITANA - Un inizio di campionato da favola: un exploit inaspettato dei granata

Archiviato l'amaro pareggio con il Frosinone, la Salernitana, dopo la sosta per le Nazionali, dovrà farsi trovare pronta per un sfida altrettanto difficile, contro un avversario ostico: il Venezia. L'inizio di stagione della squadra veneta è stato abbastanza altalenante: in sei partite partite è riuscita a racimolare 9 punti, un bottino abbastanza scarno, e un quattordicesimo posto condiviso con il Pisa. Dall'altra parte, invece, la Salernitana ha avuto un exploit inaspettato. Lo score granata, al momento, segna: quattordici punti e un secondo posto che vale oro. Il primo, occupato dal Benevento, unica squadra che è riuscita a vincere una partita all'Arechi, dista soltanto un punto. Le scelte rivoluzionarie della società, questa estate, si sono rivelate azzeccate e i risultati ne sono la dimostrazione. La squadra allenata da Giampiero Ventura sta facendo bene sotto tutti i punti di vista. E i tifosi ne sono riconoscenti. Un' aria di positività, di speranza sportiva, non si respirava da tempo a Salerno. Comunque c'è ancora tanto da lavorare. I risultati di questo inizio campionato devono essere un punto di partenza, uno stimolo a migliorarsi, di fare sempre bene.

L'obiettivo principale della società è la salvezza. Un obiettivo alla portata dei granata che, anzi, potrebbero, a campionato in corso, alzare l'asticella e puntare a qualcosa di più ambizioso. Ma non creiamoci false illusioni, restiamo umili e con i piedi per terra. La Salernitana, però, c'è: è pronta a lottare, fino all'ultima goccia di sudore, contro qualsiasi avversario. Il tempo ci dirà chi avrà ragione. Ora granata riposiamoci, che tra meno di 15 giorni ci aspetta un (ri)inizio di campionato duro. Il Venezia vorrà riscattare la brutta sconfitta nel play-out dello scorso anno. Noi, però, dobbiamo provare a portare a casa i tre punti. Con un buona prestazione e con la grinta giusta tutto è possibile.