TIFOSI: segna il Napoli, boati a Salerno. L’esultanza di De Luca fa infuriare il web

18.09.2019 20:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
TIFOSI: segna il Napoli, boati a Salerno. L’esultanza di De Luca fa infuriare il web

Da molti anni a questa parte si sta rimarcando la necessità di riconquistare le nuove generazioni affinché non si leghino alle big della A. Milan, Inter e Juventus continuano a fare incetta di tifosi anche al Sud nonostante le continue offese di stampo razziale e territoriale, una problematica che la società di Lotito e Mezzaroma dovrebbe affrontare seriamente aumentando le iniziative come richiesto ufficialmente anche dal Centro di Coordinamento Salernitana Club. Spopola sul web un video che ritrae un noto quartiere cittadino che esplode di gioia quando il Napoli, ieri sera, ha trovato il vantaggio contro il Liverpool. Tantissime le polemiche sul web, laddove decine e decine di persone ricordano che “a Salerno e in provincia esiste solo la Salernitana, questi doppiofedisti sono i primi a criticare di continuo la nostra squadra e poi esultano se segnano le rivali”. Stavolta, però, riscontriamo meno elementi di “allarme”: sono bastate due vittorie per rivedere 18mila persone all’Arechi, a Cosenza erano in mille, la curva Sud presentava un colpo d’occhio magnifico e quanto accaduto durante la celebrazione del centenario dimostra che la Salernitana è una delle squadre più seguite in Italia. Il Sole24Ore, in un articolo pubblicato un po’ di tempo fa, sosteneva che fosse la nona piazza in assoluto per numero di tifosi: in pratica immediatamente dopo le big, merito anche della vastità della provincia. Nel contempo moltissimi napoletani si sono trasferiti a Salerno ed anche questa può essere la causa di un maggiore entusiasmo nei confronti delle gesta degli azzurri. Le polemiche, però, proseguono e sono alimentare anche dalle foto che ritraggono il Governatore della Campania ed ex Sindaco Vincenzo De Luca allo stadio San Paolo al fianco di De Laurentiis intento ad esultare dopo la rete di Mertens sugli sviluppi di un rigore inesistente. La pagina facebook del noto politico è stata presa d’assalto, in tantissimi addirittura lo invitano a non ricandidarsi alle elezioni cittadine “perché non possiamo votare chi sta strumentalizzando la passione sportiva della gente. Statti a Napoli, via la politica dalla Salernitana”.