ASCOLI - Vivarini: "Colantuono lavora molto sotto l'aspetto difensivo..."

24.09.2018 17:00 di Antonio Grimaldi  articolo letto 311 volte
Fonte: ufficio stampa/Ascoli
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
ASCOLI -  Vivarini: "Colantuono lavora molto sotto l'aspetto difensivo..."

“Quella appena trascorsa è stata una settimana positiva, abbiamo assimilato moltissimo lavoro e quindi della sosta ci siamo accorti poco. La vittoria col Lecce ci ha dato autostima e convinzione in quello che stiamo facendo, vedo dei costanti miglioramenti, sta crescendo tutta la squadra. Abbiamo lavorato su entrambe le soluzioni tattiche perché la nostra squadra può utilizzarle entrambe: il 3-5-2 è quello più collaudato, il 4-3-1-2 è quello su cui ci siamo concentrati ultimamente perché è quello che abbiamo utilizzato meno.

Con la Salernitana mi aspetto una partita ad alta intensità e piena di carica nervosa, dovremo cercare di giocare tanto, di essere organizzati come squadra e dovremo avere personalità e carattere per superare l’impatto ambientale. Sarà una partita ad alto rischio contro una squadra con una situazione non tranquilla perché reduce da una pesante sconfitta, che può creare o un contraccolpo, e allora dovremo essere bravi ad approfittarne, oppure può generare grande rabbia e voglia di riscatto. Mi aspetto un Ascoli deciso su ogni pallone perché bisogna fare risultato, bisogna essere bravi soprattutto in fase di non possesso. La Salernitana è una squadra molto compatta, che si allunga poco, ad eccezione del match col Benevento.

Lanni? Ha superato il problema, ma lo staff medico è stato molto cauto nella valutazione; preferisco non rischiare mai nulla sotto l’aspetto fisico, una ricaduta sarebbe un problema per noi. Partirà dalla panchina, dobbiamo scongiurare una ricaduta.

"Padella o Valentini? Scelta difficile, entrambi hanno fatto bene finora. Ben vengano questi “problemi”, chi scenderà in campo darà il massimo e farà bene, la scelta la farò domani.

Troiano? Ho visto miglioramenti, tatticamente è molto bravo; sotto aspetto atletico e fisico sta crescendo tanto.

Colantuono? Parla la sua carriera, finora ho visto una Salernitana molto ordinata; al di là della gara di Benevento, ha concesso poco alle squadre avversarie. Colantuono lavora molto sotto l'aspetto difensivo e va sul concreto in fase di sviluppo; speriamo di far valere la nostra forza.

Se firmerei per un pari? Sono sempre abituato a giocarmi le partite e con la Salernitana dovremo mettere in campo coraggio, esuberanza e voglia di fare, dovremo cercare di migliorare come organizzazione di squadra. Quella di domani è la gara giusta per dimostrare personalità".