SERIE B - La Top 11 della sedicesima giornata

Modulo 3-4-3
17.12.2019 17:00 di Davide Maddaluno   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito/Cosenza24.net
SERIE B - La Top 11 della sedicesima giornata

Sì avvia alla conclusione il 2019 della Serie B che anche durante le festività natalizie terrà impegnati tifosi e addetti ai lavori. Il sedicesimo turno, intanto, consacra ulterioriormente il Benevento e miete un'altra vittima in panchina: il Trapani esonera Baldini e si affida momentaneamente a Scurto. Resuscita tra le polemiche la Salernitana mentre si confermano squadre in salute Entella e Frosinone. Andiamo a scoprire l'undici ideale della settimana schierato con il 3-4-3:

SCUFFET (Spezia): Chiude la porta a chiave col lucchetto rinverdendo i fasti di un tempo.

LETIZIA (Benevento): Sforna cross come se fossero pizze, padrone assoluto della fascia con meritato ritorno al goal.

MIGLIORE (Cremonese): Bene dietro, bene da attaccante aggiunto con una clamorosa traversa e un assist.

PAOLUCCI (Virtus Entella): Prende per mano le redini del gioco con intelligenza.

ADDAE (Juve Stabia): Avvia la remuntada giallonera, condottiero vero.

MAIELLO (Frosinone): Dopo un inizio buio, accende la luce muovendosi bene tra le linee e siglando il fondamentale goal che sblocca il match con il Pescara.

KRAGL (Benevento): Si conferma tra i migliori centrocampisti del campionato se non il migliore. Micidiale quando calcia dalla distanza, perfetto a livello tattico.

GONDO (Salernitana): Cambia faccia ad una domenica sera che poteva essere funerea per i granata. Due inserimenti aerei vincenti e tanto impegno.

MOSCARDELLI (Pisa): A quasi 40 anni fa la differenza che è una bellezza. Sforbiciata da applausi, sponde, saette: da standing ovation.

STRIZZOLO (Pordenone): Con una cinica doppietta tramortisce il Cosenza e da linfa ai sogni di gloria ramarri.