SERIE B: la Top 11 di TuttoSalernitana.com

19.02.2019 19:00 di Ferdinando Gagliotti   Vedi letture
Nella foto Jallow
Nella foto Jallow

Dopo la 24^ giornata di campionato ecco la Top 11 di Serie B. Il modulo scelto è il 3-4-3 che vede Ravaglia a difendere i pali, mentre Campagnaro, Bogdan e Martinelli costituiscono il resto del reparto difensivo. A centrocampo spazio al granata Casasola insieme a Zaccagni, Arrigoni e Ninkovic. In avanti troviamo un altro calciatore della Salernitana, ovvero Jallow, affiancato da La Mantia ed il match-winner del “Cabassi” Melchiorri.

<u>Portiere:</u>

Ravaglia (Cremonese) – Subisce due reti nel pomeriggio nero del “San Vito-Marulla”, ma è decisivo in un paio di occasioni e nel neutralizzare il penalty di Litteri.

<u>Difensori:</u>

Campagnaro (Pescara) – L’ex colonna difensiva di Inter e Napoli torna a fare la voce grossa:  prestazione da vero leader contro il Crotone, senza  neanche una sbavatura ed impreziosita dalla rete del 2-0.

Bogdan (Livorno) – Dopo 30 metri di cavalcata lascia partire un siluro che si spegne alle spalle di Vigorito, degno di un vero attaccante o trequartista, facendo calare il gelo sugli spalti del “Via del Mare”.

Martinelli (Foggia) – Uno dei migliori tra le fila dei rossoneri, governa il suo reparto arretrato e lascia poco più che le briciole agli attaccanti del Padova, specie sui palloni alti.

<u>Centrocampisti:</u>

Casasola (Salernitana) – Già prenotato dalla Lazio per giugno ma continua a sfornare reti ed ottime prestazioni per la formazione di Gregucci: Tiago è l’arma in più di questa Salernitana.

Zaccagni (Hellas) – Combatte come un gladiatore su ogni pallone che capita nel suo raggio d’azione, poi fulmina Lamanna con un bolide dalla distanza strappando applausi a compagni e tifoseria.

Arrigoni (Lecce) – Si presenta alla gara con qualche spunto interessante, poi va un po’ in ombra quando concede il vantaggio al Livorno ma si fa perdonare con la rete del 2-2 ed un assist per La Mantia.

Ninkovic (Ascoli) – Forse l’unica luce per l’Ascoli, illumina con giocate d’alta scuola ed accarezza la rete, colpendo il palo. Non è proprio un centrocampista, ma non menzionarlo sarebbe stato indecente.

<u>Attaccanti:</u>

Jallow (Salernitana) – Dopo un lungo periodo di digiuno l’attaccante gambiano ritrova la gioia della rete, marchiando il match contro l’Ascoli con una splendida dopietta: sarà l”effetto Calaiò? Chissà...

La Mantia (Lecce) – Guida la rimonta del suo Lecce a discapito del Livorno con una doppietta d’ottima fattura, toccando così quota 8 sigilli in 22 uscite stagionali finora.

Melchiorri (Perugia) – Entra in campo nel secondo tempo, Nesta ripone in lui gran parte delle sue speranze e lui lo ripaga con la rete del successo in pieno recupero. Non male.