È sempre più difficile parlare di palloni che rotolano e gonfiano le reti in questa stagione così strana e per certi versi rocambolesca. Il COVID non fa sconti a nessuno, lo sa bene il Pescara che si è vista bloccare dall’ASL fino al prossimo 26 aprile; lo sa bene la Reggina ora con ben 2 casi all’interno del gruppo squadra, ovviamente citiamo quelle più recenti, parlare di quanto successo in tutto l’arco della stagione sarebbe veramente incredibile. Ora il COVID, dopo qualche settimana bussa in casa granata, è notizia di oggi la positività di un tesserato appartenente al gruppo squadra. Per carità, la Salernitana sappiamo che abbia rispettato i protocolli fino all’ultima virgola, ma come è evidente questo non basta affinché il virus venga tenuto lontano dallo spogliatoio e dal terreno di gioco. Qualche giorno fa però veniva fuori il disappunto per i granata sullo stop del campionato, viene lecito domandarsi se tuttora, dopo questa positività, la posizione della dirigenza granata sia rimasta immutata. Ulteriori positività nel prossimo ciclo di tamponi, non possono essere escluse, è proprio ora che la Salernitana deve stringere i denti e seguire il protocollo alla lettera, sperando di non imbattersi in un focolaio che sarebbe fatale per il finale di stagione.

Sezione: News / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 21:30
Autore: Francesco Marra Cutrupi / Twitter: @Fmarracutrupi_
Vedi letture
Print